Tagged rifiuti

tari

Tassa sui rifiuti alle stelle

L’infografica di Nova sugli aumenti della Tari: Tassa sui rifiuti alle stelle. Nel 2015 sfiorati i 9 miliardi, incassi cresciuti del 9,6%. Gli aumenti città per città.

8,7 miliardi di euro, è la cifra riscossa dallo Stato nel 2015 attraverso la Tari, la tassa sui rifiuti

+9,6%, è l’aumento degli incassi Tari nel 2015 rispetto all’anno precedente

454,5 milioni di euro, sono gli incassi Tari della sola città di Roma

Pesa più della tassa su abitazione principale e terreni eppure di una sua eventuale riduzione non si è mai discusso nell’arena politica. Così, mentre i vari schieramenti promettevano e apponevano continui ritocchi al ribasso alla tassa sulla casa, la tassa sui rifiuti ha continuato a gonfiarsi arrivando ad essere uno dei balzelli più onerosi per i contribuenti.

Nel 2015 la nuova tassa sui rifiuti, la Tari, ha portato nelle casse dello Stato 8,7 miliardi di euro, ovvero un incasso superiore del 9,6% rispetto all’anno precedente.

Source: Tassa sui rifiuti alle stelle. Nel 2015 sfiorati i 9 miliardi, incassi cresciuti del 9,6% | Nova

«Le navi dei rifiuti? Solo un’operazione mediatica»

NAPOLI — Il 2011 va per finire. E delle navi cariche di rifiuti in partenza per l’Olanda nemmeno l’ombra.

[…] Il ministro dell’ambiente, Corrado Clini, lo ha detto senza mezze misure ai rappresentanti di Regione Campania, Comune e Provincia di Napoli giovedì scorso: Non mi interessa come volete risolvere la situazione rifiuti. Sappiate, però, che il Governo questa volta non si sostituirà a voi per gestire l’ennesima emergenza e i 516 mila euro al giorno di sanzioni europee peseranno tutte sulla Campania.

via La Regione: «Le navi dei rifiuti? Solo un’operazione mediatica» – Corriere del Mezzogiorno.

Era l’ora.

Campagna elettorale in Sicilia

Almeno ha avuto il “buongusto” di dirle lontano dalla Campania queste cose l’ex ministro degli Esteri. Ora “pretende” la bacchetta magica. Forse farebbe meglio a riflettere sui voti presi/persi dal Pd in Campania, oltre che sulle reponsabilità decennali della sua classe politica, invece di fare campagna elettorale così. Non mi sembra sia stata molto produttiva l’ultima esperienza. O no?

Forse sarebbe stato più coraggioso, anche, andarle a dire lui queste cose.

p.s.: Ma lo leggiamo solo noi il Riformista?

Come e perché?

Che senso ha? Che importanza ha da dove arrivano i rifiuti?

La domanda rilevante non è questa, ma è: come e perché i rifiuti tossici, dal Nord, sono arrivati a Napoli? E perché a Napoli e non altrove? Si è trattato di traffico illegale di rifiuti? Oppure la Campania ha accettato di smaltire questi rifiuti dietro compenso?

Ci mancava solo questo! Non mi esalto mai per le esagerazioni leghiste, ma stavolta “i cattivoni” non hanno tanto torto, che senso ha suscitare rivalità e scatenare reciproche accuse in un momento del genere.

Link: Traffico di rifiuti.